Spread oltre 300, Salvini: "Frutto di speculazioni di chi punta sul crollo dell'Italia"

"Riguardo allo spread a 300 siamo di fronte allo scontro tra economia reale e quella virtuale, tra vita vera e realtà finanziaria. Se volessi pensare male crederei che c'è chi agita lo spread perché torna l'Italia che cresce e non è quella che svende le sue aziende". Così il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini a un convegno dell'Unione generale del lavoro (Ugl), alla presenza della leader del Rassemblement National francese, Marine Le Pen. - H24; montaggio Pier Francesco Cari

blog comments powered by Disqus